Italia/Firenze – 3 giorni/2 notti

PREZZO DA € 86.00

tariffa valida per minimo 45 paganti
quota in euro a ragazzo

La quota comprende

Sistemazione in hotel 3 stelle a Firenze centro
Trattamento di mezza pensione con cene in ristorante
1 visita guidata mezza giornata a Firenze
Ingresso Museo Da Vinci
1 gratuità ogni 15 paganti
Assicurazione medico - bagaglio

RICHIEDI INFORMAZIONI

Programma di viaggio:

1° GIORNO: FIRENZE

Arrivo del gruppo a Firenze, incontro con la guida e visita guidata mezza giornata della città. Partendo da piazza della Signoria si ammirerà dall’esterno il Palazzo Vecchio ed il suo ononimo Ponte. Si proseguirà poi per visita alla Cattedrale con l’incantevole cupola di Brunelleschi, il Battistero e il Campanile di Giotto. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

2° GIORNO: FIRENZE

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita di FIrenze. Si consiglia visita alla Galleria degli Uffizi o al Museo Nazionale del Bargello oltre ovviamente ad una passeggiata alla scoperta della Firenze più insolita. Pranzo libero. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

3° GIORNO: FIRENZE

Prima colazione in hotel e visita del Museo Leonardo Da Vinci. Il nuovo museo permanente contiene le più belle e grandi macchine del mondo tratte dai codici di Leonardo da Vinci. Partendo dallo studio attento dei disegni di Leonardo, sono state realizzate macchine perfettamente funzionante ed eccezionali per interpretazione, dimensione, bellezza e sistemi costruttivi. Sono presenti: le macchine del volo, la sega idraulica, l’ alzacolonna, la macchina della stampa. Nel museo è esposto il carro armato di Leonardo, il più grande che esista (m 5,30 x m 3). Quattro persone poste alle leve di comando possono facilmente spostarlo. La mostra è interattiva e, pertanto, è anche un magnifico strumento per il lavoro didattico delle scuole.Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per il rientro. Fine dei servizi.

INFO MUSEI: 

Galleria d’Arte Moderna – Palazzo Pitti

La Galleria, la cui origine risale al 1784, quando il granduca Pietro Leopoldo avviava la riforma dell’Accademia di Firenze, ha sede nel secondo piano di Palazzo Pitti, dove si espongono dipinti e sculture, per la maggior parte di artisti italiani, collocabili tra la fine del XVIII secolo e gli anni della prima guerra mondiale. Nelle sfarzose sale, già residenza dei granduchi lorenesi, sono presentate opere dal neoclassicismo al romanticismo, una straordinaria raccolta dei Macchiaioli, notevoli testimonianze delle scuole italiane del secondo Ottocento, oltre ad opere afferenti ai movimenti artistici di inizio Novecento.

Galleria degli Uffizi

Uno dei maggiori musei del mondo, gli Uffizi ospitano un patrimonio artistico immenso, comprendente migliaia di quadri che vanno dall’epoca medievale a quella moderna, un gran numero di sculture antiche, di miniature, di arazzi. Celebre la raccolta di autoritratti, incrementata costantemente nel tempo, anche con acquisizioni e donazioni di artisti contemporanei, alla quale si affianca un’altra notevolissima raccolta, quella del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe.

Il Museo Nazionale del Bargello

Il Museo conserva straordinarie raccolte di scultura e di “arti minori”. E’ situato in un imponente edificio costruito intorno alla metà del Duecento per il Capitano del Popolo, che divenne successivamente sede del podestà e del Consiglio di Giustizia. A partire dal 1865, sono confluite nel palazzo, diventato Museo Nazionale, alcune delle più importanti sculture del Rinascimento, tra le quali capolavori di Donatello, di Luca della Robbia, del Verrocchio, di Michelangelo, del Cellini. In seguito il museo si è arricchito con prestigiose raccolte di bronzetti, maioliche, cere, smalti, medaglie, avori, ambre, arazzi, mobili, sigilli e tessili, provenienti in parte dalle collezioni medicee e in parte da donazioni di privati.

Il Museo Leonardo da Vinci 

Leonardo da Vinci è senza dubbio uno dei personaggi toscani più famosi della storia. Vissuto tra il 1452 ed il 1519, è un perfetto rappresentante del Rinascimento in quanto si dedicò alle principali arti come la pittura, scultura, all’ architettura, alla musica, al disegno ed alla scenografia. Leonardo fu inoltre un appassionato studioso di anatomia ed un instancabile inventore e progettista.

Leonardo nella sua vita compilò un gran numero di manoscritti scientifici (oltre 4 mila fogli!) nei quali appuntava note, faceva schizzi per i suoi studi sugli argomenti più disparati.

Il Museo di Leonardo da Vinci si trova a pochi passi da Piazza Duomo, nella centralissima via de’Servi. Il Museo vi porterà nel complesso ed affascinante mondo di Leonardo, alla scoperta di alcune curiose ricostruzioni di macchine da lui progettate ed illustrate nei diversi Codici.

Sito Wordpress Responsive: Pensareweb Siti Wordpress